A filo d'erba

di Stefano Catone

Recent Posts

Kelibia, confine di nessuno

Subotica, 140mila abitanti, confine nord della Serbia. Dall’altra parte, l’Ungheria, l’Unione Europea. Nella zona si trovano attualmente circa 1200 migranti bloccati. Afghani, Siriani, Pakistani, soprattutto. 200 in città, 300 nel campo al confine di Kelibia, 700 nel campo al confine di Horgos. I campi sono di tipo informale, l’accesso è assolutamente libero. Le autorità governative […]

Afghan park e Syrian park

A pochi passi dalla stazione di Belgrado, in due parchi pubblici, sono accampati da più o meno un anno persone in transito. Dalla Macedonia, dalla Grecia e dalla Bulgaria, verso l’Ungheria e la Croazia. Puntualmente respinte, puntualmente fanno rientro a Belgrado. Sono per la maggior parte afghani, ora. Li potete vedere: bambini, adolescenti, ragazzi. Qualche […]

Sulla rotta balcanica

Lo zaino è pronto e la partenza è vicina. Nelle prossime ore, su queste pagine, troverete i miei personalissimi appunti di “viaggio”: fotografie, impressioni, frammenti dalla Serbia, dove mi troverò per circa una settimana in compagnia degli amici di “Speranza – Hope for children”, nel mezzo della rotta migratoria balcanica. Da più parti si racconta che, grazie […]

Expo secondo noi

  Una mia intervista su Lombardia Oggi, in cui parlo di Expo della dignità (e di Possibile).  

Expo della dignità – La campagna

A pochi giorni dall’inaugurazione di Expo abbiamo lanciato la campagna «Expo della dignità – Contro la fame e ogni sfruttamento». Si tratta di un libro, e di un manuale d’azione, e di una campagna, per far sì che Expo abbia ricadute positive sui nostri territori e sulla nostra cultura. Cliccando qui potete partecipare alla campagna di crowdfunding (probabilmente la […]

Un regalo per generazioni di Solbiatesi (fatevi sentire)

Parlo della vasche che si faranno in Valle, sul pratone. Il sindaco Melis, oggi su La Settimana, nega qualsiasi margine di dialogo, nonostante la nostra mozione fosse la più aperta possibile.  Se verrà realizzato il progetto che ora è in discussione, generazioni di Solbiatesi si troveranno con l’unico prato in Valle realmente fruibile interamente cementificato da due vasche che conterranno acque […]

Le vasche in Valle, spiegate bene

Varesenews ha dedicato un articolo all’illustrazione delle vasche che l’amministrazione di Solbiate vorrebbe costruire in Valle, qui. E un articolo alle valutazioni di Melis e di Una buona idea, qui.

Tombini di ghisa a Solbiate

Qui la storia, spiegata più o meno bene. Quel che fa specie è che a montare la panna sia il sindaco (la sua lettera al link sopra), il quale avrebbe potuto evitare che scoppiasse il caso, in principio, se: Fosse stato a conoscenza della problematica; Avesse agito di conseguenza, mettendo a disposizione un altro spazio al […]

Fascismo e Antifascismo a Varese

Ieri, a Varese, tante persone si sono riunite e hanno sfilato in nome dell’antifascismo, in risposta agli atti vandalici nazifascisti che hanno colpito il Santuario dei caduti del San Martino a inizio novembre. L’assessore varesino Stefano Clerici, assolutamente non nuovo a uscite del genere, ha commentato così: Eppure i primi di novembre sono passati da un pezzo… A saperlo […]